Urologia

Home/Urologia

Che cos’è la visita urologica

La visita urologica è un’indagine specialistica non invasiva e non dolorosa che viene richiesta dal medico quando il paziente lamenta disturbi legati alle vie urinarie, agli organi genitali maschili ed organi genitali esterni femminili.

A che cosa serve la visita urologica

La visita specialistica urologica serve ad accertare l’eventuale presenza di patologie legate alle vie urinarie: infezioni e calcolosi, disturbi della minzione (difficoltà a urinare o incontinenza urinaria), disfunzioni sessuali e riproduttive, tumori (neoplasie) degli organi dell’apparato urinario maschile e femminile, tumori della prostata, prostatiti acute e croniche e deficit dell’erezione nei maschi, infertilità della coppia.

 

Come si svolge la visita urologica

La visita urologica cambia a seconda del sesso del paziente o della sintomatologia da questo denunciata.

La visita urologica femminile è molto simile alla visita ginecologica e prevede l’esplorazione del piano perineale nel caso in cui si è in presenza di incontinenza urinaria.

Per i problemi maschili che riguardano una difficoltà della minzione, nell’ambito della visita urologica viene invece eseguita un’esplorazione rettale (con introduzione nel retto da parte del medico del dito indice coperto da un guanto di lattice) che permetta la palpazione della prostata per verificarne la consistenza e la presenza di eventuali anomalie.
In entrambi i casi, visita femminile e maschile, alla visita urologica si preferisce affiancare esami di secondo livello (tra i quali quelli del sangue) che consentano di delineare un quadro clinico più specifico.