Infermieri a domicilio: l’azione “capillare” di CMM

Home/Informazioni di servizio/Infermieri a domicilio: l’azione “capillare” di CMM

Non bastano i medici a rendere eccellente la sanità; lo staff del Centro Medico Medialife comprende anche infermieri di prim’ordine, in grado di erogare ai pazienti servizi su misura come le prestazioni domiciliari.

Chi risiede nella città di Bari ed è impossibilitato a muoversi può richiedere a casa propria le stesse cure che riceverebbe nei nostri ambulatori: una garanzia notevole per i malati e per i parenti che li affidano alle cure del nostro personale.

Tra i servizi infermieristici erogati a domicilio rientra la somministrazione di farmaci per via intramuscolare, sottocutanea ed endovenosa: pratiche delicate che richiedono da parte di chi le esercita esperienza, una conoscenza approfondita del paziente e degli effetti che il farmaco può provocargli, oltre ad una corretta attuazione delle tecniche.

È importante, ad esempio, che l’infermiere presti attenzione al metodo di somministrazione ideale per ciascun farmaco:

  • somministrazione intradermica: è la via utilizzata per somministrare i vaccini (che devono garantire l’immunità del corpo ad alcuni tipi di microrganismi), gli antibiotici (per accertare la reazione allergica da parte del paziente) e la tubercolina (per verificare che siano stati prodotti gli anticorpi in grado di proteggere dal morbo di Kock);
  • somministrazione sottocutanea: è il metodo con cui si somministrano farmaci come insulina ed eparina, che hanno bisogno di essere assorbiti lentamente dall’organismo;
  • somministrazione intramuscolare: i muscoli della coscia, i deltoidi della spalla e i glutei sono le zone attraverso le quali generalmente si somministrano i farmaci ai pazienti con problemi di deglutizione, o alcune categorie di medicinali che, se assunti per via orale, verrebbero inattivati da agenti come i succhi gastrici;
  • somministrazione endovenosa: come suggerisce il termine stesso, questo metodo prevede l’immissione del farmaco direttamente in vena, per far sì che venga immediatamente assimilato nella circolazione sanguigna.

I nostri infermieri sono pronti a muoversi sul territorio barese, garantendo a chi ne ha bisogno un’azione… capillare!

Per informazioni sulle tariffe e le modalità di erogazione dei servizi domiciliari ci telefoni allo 080-8641525 o ci scriva all’e-mail: segreteria@cmmbari.it